fbpx

AUTOLETTURA GAS

una buona abitudine da coltivare: è semplice e ti conviene

L'autolettura del gas è una buona abitudine che ti permette di conoscere costantemente i tuoi consumi e di comunicarceli periodicamente.

In mancanza dell’autolettura (comunicata dal cliente) o della lettura effettuata a domicilio e comunicata dall’azienda di distribuzione (che non è la stessa azienda che emette le bollette e che le effettua solo periodicamente in base ai consumo annuo presunto del singolo cliente), per poter emettere la bolletta dovremo necessariamente stimare i tuoi consumi, ovvero calcolare un consumo presunto.

Cos’è il consumo presunto?

E’ un consumo che viene determinato dalla stagionalità, dal tipo di uso del gas e dal consumo storico del cliente, che pertanto essendo appunto stimato potrebbe essere inferiore o maggiore del consumo realmente effettuato. La stima naturalmente verrà conguagliata una volta che ci perverrà una lettura reale, restituendo quanto fatturato in acconto e fatturando il consumo effettivo

Come si fa?

Per effettuare correttamente l'autolettura non devi fare altro che recarti presso il tuo contatore del gas e accedere ai dati relativi al consumo

Esistono 2 tipi di contatore:

CONTATORE TRADIZIONALE

è caratterizzato da un totalizzatore posto sul quadrante che consente di leggere il consumo

ATTENZIONE
I numeri di cui devi prendere nota ai fini dell'autolettura sono esclusivamente quelli su fondo NERO, ovvero solo quelli a sinistra della virgola.
Sul contatore potrai trovare anche altre informazioni come il numero di matricola, che è riportato anche sulla bolletta del gas.

CONTATORE ELETTRONICO

funziona in maniera analoga a quello tradizionale, con la differenza che i consumi vengono indicati in un display digitale che consente inoltre di visualizzare tutta una serie di informazioni molto utili. In molti apparecchi è presente anche un'elettrovalvola che intercetta il flusso di gas e che può essere comandata a distanza.

Tutti i display, per minimizzare il consumo di energia, sono normalmente spenti e per attivarli è sufficiente premere il pulsante vicino al display. A seconda del modello di contatore installato, occorrerà premere una o più volte gli appositi pulsanti presenti sull'apparecchio per far apparire la schermata relativa ai consumi: i numeri di cui devi prendere nota ai fini dell'autolettura sono sempre solo quelli a sinistra della virgola.
Oltre al consumo di gas, puoi trovare anche altre informazioni
  • Il codice PDR
  • Lo stato della valvola (che può essere chiusa anche da remoto per la sospensione dell’erogazione)
  • La data della chiusura del periodo precedente
  • La portata massima

Come comunicare l'autolettura

Puoi comunicare l’autolettura esclusivamente nei periodi indicati in bolletta:

  • Contattando il numero verde 800 1036 538 e seguendo le istruzioni della voce guida
  • Accedendo alla tua area riservata sul nostro sito www.commercialegas.it

Avrai sempre una bolletta allineata ai tuoi consumi reali ed eviterai fastidiosi conguagli.