fbpx

COMMERCIALE GAS & LUCE dona 30.000 euro all’ospedale S. Antonio Abate di Gallarate per fronteggiare l’emergenza Coronavirus

Commerciale Gas & Luce, uno dei più importanti fornitori di energia elettrica e gas del comune di Gallarate con oltre 24.000 clienti sul territorio, annuncia, insieme ai suoi dipendenti, la donazione di 30.000 euro a favore dell’Ospedale S. Antonio Abate di Gallarate per sostenere concretamente l’emergenza Coronavirus.

La donazione è funzionale a dare un supporto tangibile alla struttura sanitarie gallaratese che sta compiendo importanti e significativi sforzi sul territorio per fronteggiare al meglio questa difficile situazione, sostenendo in primis il personale di medici e di infermieri che sta combattendo in prima linea questa battaglia al fine di rendere migliori le loro condizioni di lavoro.

Commerciale Gas & Luce ha da sempre un legame indissolubile con il territorio, facendo della vicinanza con esso e con i clienti uno dei plus distintivi aziendali ed è orgogliosa della dedizione con cui tutta la sanità lombarda in generale sta facendo fronte all’eccezionalità della situazione. Per questo motivo ha deciso di dare il proprio concreto contributo all’ospedale di riferimento del territorio, sentendo, ora più che mai, questo forte senso di appartenenza e identità con il territorio.

Tale donazione rientra in una più ampia iniziativa messa in campo dalle società partecipate e controllate del Gruppo Canarbino, di cui Commerciale Gas & Luce fa parte, che prevede un sostegno economico del valore complessivo di 200.000 euro, a favore, oltre che della Regione Lombardia, alla quale è stato destinato circa la metà dello stanziamento, anche delle altre regioni più colpite, attraverso le società che operano nei singoli territori.

Il Gruppo ha inoltre stanziato un fondo a favore dei suoi dipendenti per tutte le criticità che conseguiranno a questa emergenza e sta mettendo in piedi altre iniziative per i propri clienti.